Il nostro impegno continua al fianco dei lavoratori e del territorio anche sulla vertenza Sematic di Osio. Grazie al tavolo di crisi convocato oggi al Ministero dello Sviluppo Economico si è potuto realizzare un confronto con tutti i soggetti coinvolti, azienda compresa.

Ora è necessario proseguire questo lavoro con il massimo impegno da parte di tutti a salvaguardia dell’occupazione e della produzione sul nostro territorio e per scongiurare l’ipotesi di delocalizzazione. Il tavolo tecnico a cui si è demandato il prossimo passo deve servire a questo. Per parte nostra continueremo a impegnarci in tutte le sedi istituzionali preposte.

Condividi...
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someone