Oggi sono scesa in piazza con il Partito Democratico Bergamo e il PD Lombardia. Non possiamo più permetterci errori, bisogna affrontare l’autunno con un’organizzazione certa ed efficace.

A Fontana chiediamo di adottare misure di prevenzione adeguate. Manca ancora un piano serio per la medicina di territorio, per l’organizzazione del piano vaccinale antinfluenzale.
Come pensano di valorizzare i 177 infermieri di famiglia nella bergamasca? Perché non usare al meglio le possibilità date dal decreto Rilancio per ingaggiare gli specializzandi di medicina generale?

Sei mesi dopo l’inizio dell’emergenza regna ancora la confusione. È ora di cambiare.

 

Condividi...
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someone