La vita di Samantha ce l’ha raccontata Cesare, suo padre, che per lei ha fatto una scelta coraggiosa e d’amore. Insieme a La Bonne Semence, infatti, ha sottoscritto un atto di trust con cui destina parte del proprio patrimonio al futuro della figlia, affidandolo ad un progetto di fiducia che lo userà seguendo le indicazioni dei genitori.

Il trust coglie in pieno l’obiettivo della legge 112/2016 Dopo di noi. Il progetto «La Vita di Samantha» nasce singolo ma può trasformarsi in collettivo se vi aderiranno altre persone.

Complimenti ai genitori e a La Bonne Semnce. Un atto di amore per Samantha e di speranza per un welfare generativo a servizio della collettività.

Articolo Bergamo News: https://bit.ly/3ifEUu1

Articolo Corriere della Sera: https://bit.ly/3kk2Oqc

Articolo Eco di Bergamo:

Condividi...
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someone