Gli impegni istituzionali e le ferree regole imposte dalla pandemia mi hanno impedito di essere fisicamente presentie alla significativa e commovente cerimonia nella giornata in ricordo delle vittime da Covid-19 alla presenza del Presidente del Consiglio Mario Draghi.
Ero comunque presente con il cuore e il pensiero e vicina a tutti i bergamaschi che con il loro carico di sofferenza hanno perso i loro cari. Volti, storie e affetti sottratti nei giorni drammatici dello scorso anno. Questa terra rappresenta l’esempio di chi non si è mai arreso, nella sua compostezza e nella capacità di farsi prossimo a partire dai professionisti sanitari, dalle istituzioni, dal volontariato. Voglio ringraziare il Presidente Draghi per aver condiviso con noi questa giornata nel “luogo simbolico del dolore dell’intera nazione”, per il suo abbraccio e per la costante garanzia della presenza dello Stato.
Ma lo ringrazio anche per il messaggio di fiducia e l’impegno assunto nel garantire la massima tutela delle persone più fragili e in difficoltà e per il sostegno al mondo delle imprese, del lavoro, della scuola e del sociale.
Condividi...
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someone