Da domani non ci sarà più il superticket. Con il finanziamento assicurato dal governo non avremo più condizioni diverse per regione. Sarà un sistema sanitario più equo e accessibile. Un passo avanti importante per una sanità universale. Per tutti.
Ora serve una revisione dei modelli organizzativi inefficaci e una velocizzazione alle liste di attesa. Il Mes può essere la chiave per questo cambiamento.

Condividi...
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someone