Roma, 27 lug. – “Grazie al Partito democratico sarà introdotta la tessera sanitaria per l’uso dei giochi”. Lo dichiara Elena Carnevali, della presidenza del gruppo Pd alla Camera, a proposito del Dl Maio .

“Dal 1 gennaio 2020 – spiega – la tessera sara’uno strumento di autorizzazione al gioco. L’obiettivo è impedire l’accesso ai minori, che devono essere i più tutelati e protetti. Vorremmo che l’introduzione di nuovi strumenti tecnologici diventasse uno strumento di autolimitazione del giocatore, in termini di tempo e di denaro”.

“L’azione del governo, grazie al contributo emendativo del Pd, sosterrà gli Enti locali nel responsabilizzare e essere di supporto agli esercenti che rifiutano o recedono dall’installazione di apparecchi, con l’uso de marchio No Slot, istituito con decreto dal ministero del Lavoro e Politiche sociali”, conclude.