Vaccini, le motivazioni della Corte Costituzionale confermano la validità della legge che impone obbligo.

Le motivazioni della Corte Costituzionale alla Sentenza 5/2018 evidenziano come i provvedimenti stabiliti dalla legge 119 siano ragionevoli e motivati dalle circostanze.

Riconfermare e rafforzare l’obbligo per i 4 vaccini già previsti come obbligatori e provvedere ad introdurlo per altri 6 già raccomandati é stata una scelta dettata dal calo delle coperture nel nostro paese. La legge ha funzionato, e lo dicono i dati : quasi il 30% in più di bambini vaccinati, e le coperture che si sono alzate di 1 punto percentuale per esavalente e 2,9 per antimorbillo e antirosolia.

Speriamo che le motivazioni di merito della Consulta mettano fine alle strumentalizzazioni di questa campagna elettorale su un tema così  importante per la tutela della salute pubblica.

Diffondere una cultura antiscientifica e piegare le politiche sanitarie alle logiche elettorali, promettendo di abolire l’obbligo vaccinale per assicurarsi una manciata di voti, è una strada molto pericolosa per la salute dei bambini e della collettività.

Argomenti: