I lavori della Camera in diretta

Pd e sinistra uniti dall’antifascismo: 10 mila in piazza

Dall’Eco di Bergamo del 10 dicembre 2017

Solo da Bergamo sono partiti due pullman, ma in tanti, anche dalla provincia e con mezzi propri, hanno voluto partecipare, ieri a Como, alla manifestazione antifascista organizza- ta dal Pd. Forze politiche, sindacati, ma anche le sezioni provinciali dell’Anpi e numerosi mili- tanti; tutti insieme ad animare un presidio dove a parlare, più che i politici, sono stati i giovani, con le loro esperienze e le letture dei testi storici dell’antifascismo. A rappresentare le istituzioni bergamasche c’erano il sindaco, Giorgio Gori, la presidente del Consiglio comunale, Marzia Marchesi, i parlamentari del Pd Elena Carnevali e Beppe Guerini, l’assessore comunale all’Ambiente, Leyla Ciagà, e altri ancora. «È stata una manifestazione colorata – ha detto Mauro Magistrati, presidente della sezione provinciale del- l’Anpi, anche lui a Como – com- posta, pacifica, ma determinata. Ho visto una grande partecipazione di popolo di tutte le provenienze, anche politiche. C’è sta- ta una risposta corale dei partiti che si riconoscono nei valori della Resistenza e dell’antifascismo. Abbiamo ribadito con for- za le ragioni della nostra presenza in piazza e il nostro no a tutti i fascismi e a tutte le violenze, verbali e fisiche», ha aggiunto. Valori, quelli dell’antifascismo, che è ancora necessario ribadire: «E bisogna farlo insieme – ha detto ancora Magistrati –. Serve che tutte le forze antifasciste siano unite nel contrastare queste nuove forme di fascismo e per provare a dare una risposta con- creta». Temi condivisi anche dalla parlamentare Elena Carnevali: «È stata una manifestazione partecipata, al di là delle appartenenze – ha detto – in cui tutti ci riconosciamo nei valori della Costituzione e in particolare dell’antifascismo e della libertà. Abbiamo voluto ribadire

la nostra fermezza contro gli atti intimidatori, sui quali abbiamo voluto riaccendere l’attenzione e mostrare fermezza contro ogni intolleranza». Per Marzia Marchesi è stata un’iniziativa «toccante e a tratti commovente, nelle testimonianze di chi ha subìto nei giorni scorsi il blitz di Veneto Fronte. Si è ritrovato fi13:46:5113:46:54nalmente un clima di compattezza anche tra i partiti della sinistra. L’unico rammarico – ha ammesso – la presenza di pochi giovani».

Sergio Cotti