Bandiere bruciate alla sede PD di Boltiere, una provocazione inaccettabile

 Una nuova provocazione antidemocratica colpisce, questa volta, il circolo PD di Boltiere, dove la scorsa notte qualcuno ha dato fuoco alle tre bandiere esposte: quella del nostro Paese, quella del nostro partito e quella della Pace. Un gesto violento e incivile contro il quale va espressa piena condanna: queste non sono “ragazzate”, ma attacchi continui che contribuiscono a far crescere un clima di tensione inaccettabile.
Tutta la mia solidarietà va ai militanti del circolo di Boltiere, che non si fermano davanti alle minacce ma che anzi hanno deciso di aprire la loro sede al confronto e al dibatto: tenere alti i valori della democrazia e della Costituzione è la miglior risposta a gesti inutili e odiosi come questo.