Mura venete patrimonio dell’Unesco: “Risultato storico, il lavoro di squadra sia modello per il futuro”

La notizia di oggi è un risultato storico e un traguardo inestimabile per Bergamo: le Mura venete sono patrimonio dell’Unesco, e quindi dell’umanità. Un risultato che arriva dopo anni di impegno congiunto, iniziato ai tempi dell’amministrazione Bruni, proseguito da Tentorio e portato al rush finale dal sindaco Gori, che hanno fatto squadra anche con le altre città partner del progetto in Italia, Croazia e Montenegro. Un esempio di collaborazione tra amministrazioni e governi di colore diverso che finalmente ha dato i suoi frutti, e che deve essere considerato un modello anche per il futuro. L’importanza di questo riconoscimento è fondamentale, ci rende orgogliosi ma ci obbliga a un grosso impegno. Sono però sicura che, se continueremo sulla linea tracciata fino a oggi, sapremo meritarcelo continuando a preservare e valorizzare il nostro gioiello.
Elena Carnevali