I lavori della Camera in diretta

Riprende il lavoro della commissione affari sociali

La responsabilità medica in caso di procedimenti giudiziari per errori sanitari è all’ordine del giorno nell’agenda della Commissione affari sociali, che torna a riunirsi mercoledì dopo la pausa estiva. Entro il mese di settembre verranno presentati gli emendamenti al testo unico che ha lo scopo di ridurre la litigiosità medico-paziente e diminuire, di conseguenza, i costi della medicina difensiva. Ma i primi lavori ad esser ripresi saranno quelli sulla proposta di legge contro spreco alimentare, con le audizioni di Coldiretti, Confederazione Italiana Agricoltori e Federalimentari.

Attendono anche il via libero definitivo le disposizioni sul Dopo di noi (relatrice Elena Carnevali, Pd), che prevede la tutela delle persone disabili una volta che non saranno più assistite dai genitori. La proposta di legge è ora all’esame delle commissioni competenti e per fine anno potrebbe arrivare l’approvazione definitiva. Ma ci sono anche novità in arrivo. «Faremo il possibile – spiega Daniela Sbrollini, vicepresidente Commissione affari sociali (Pd) – per incardinare il testo per la creazione di un Registro Nazionale Tumori, presentato a maggio su una proposta dei Cinquestelle. In Italia ne abbiamo una trentina e coprono solo il 32% della popolazione». (Ansa)

Argomenti: