Qualità del servizio postale nelle aree montane

Al Ministro dello sviluppo economico. — Per sapere

– premesso che:

– le notizie di stampa riportano il piano di riorganizzazione nazionale 2013/2014 di Poste Italiane spa che prevede la chiusura di 65 uffici postali in Lombardia e la limitazione dei giorni di apertura di altri 120 uffici;

– la possibilità concreta che il piano d’impresa 2015/2019 possa prevedere ulteriori tagli e limitazioni al servizio;

– sono pervenute numerose segnalazioni di disservizio dell’attività di Poste italiane spa nel territorio della provincia di Bergamo;

– il territorio bergamasco subirà gravi penalizzazioni e ricadute negative anche dal punto di vista occupazionale –:

quali iniziative di competenza il Ministro interrogato intenda attivare per garantire la qualità ed efficienza del servizio sull’intero territorio bergamasco e lombardo, con particolare attenzione alle aree montane.

Sanga (primo firmatario), Carnevali

Interrogazione a risposta scritta presentata il 25 giugno 2015

Argomenti: