I lavori della Camera in diretta

Arriva il casellario dell’assistenza

Arriva il casellario dell’assistenza

Un unico documento in cui sono raccolte tutte le prestazioni sociali che vengono concesse al cittadino: quelle erogate dall’Inps, dai Comuni, dalle Regioni e quelle ottenute attraverso il canale fiscale. È il casellario dell’assistenza, previsto dal decreto legge n. 78/2010 e disciplinato da un regolamento che è stato pubblicato in Gazzetta ufficiale il 10 marzo.

Dal 25 marzo quindi esisterà una banca dati, gestita dall’Inps, attraverso la quale ricostruire la «cartella sociale» di ogni cittadino. Gli enti locali e tutti gli altri che erogano prestazioni sociali metterano a disposizione del casellario le informazioni relative solo ai servizi per i quali sia necessaria l’identificazione del beneficiario.

Il casellario è costituito da tre categorie di dati: quella delle prestazioni sociali agevolate, quella delle prestazioni sociali e da una «banca dati delle valutazioni multidimensionali», necessaria quando sia prevista anche la presa in carico da parte del servizio sociale professionale.

Clicca qui per leggere il testo del regolamento.

Qui le tabelle allegate al decreto con le prestazioni sociali che faranno parte del casellario.

Argomenti:
Persone: