Sostegno all’Ente nazionale sordi per il riconoscimento della lingua dei segni

È iniziata oggi la mobilitazione dell’Ente Nazionale Sordi di fronte al Parlamento e in tutte le Prefetture d’Italia. Nella mattinata è stato montato il presidio ENS a Piazza Montecitorio per sensibilizzare le Istituzioni e l’opinione pubblica sul mancato riconoscimento della Lingua dei Segni Italiana e per ottenere il rispetto della piena partecipazione e cittadinanza per le persone sorde e sordocieche.

La Vice Presidente della Camera On. Marina Sereni, gli On.li Gianni Melilla (SEL), Elena Carnevali (PD), Maria Amato (PD), Sen. Silvana Amati (PD), Fabrizio Di Stefano (Forza Italia) e il Sindaco di Senigallia (AN) Maurizio Mangialardi sono intervenuti a portare il proprio sostegno e testimonianza presso il gazebo dell’ENS. In particolare l’On. Sereni ha dichiarato che la Camera dei Deputati è pronta ad esaminare con attenzione e celerità la proposta di legge non appena concluso l’esame al Senato.

(Fonte del video: youtube)

Argomenti: