Disabili senza sostegno familiare, il controllo pubblico resta essenziale

La discussione sulle proposte di legge relative al “dopo di noi” non punta alla terzializzazione di nessun servizio essenziale. Il controllo pubblico deve essere sempre garantito per superare quelle disparità territoriali che rendono impossibile a molte persone la soluzione del loro bisogno.

L’intervento di Elena Carnevali, relatrice del provvedimento, al termine delle audizioni svolte nella seduta del 30 settembre.

(fonte: Web tv della Camera dei deputati)

Argomenti:
Persone: