I lavori della Camera in diretta

Pd, proposte che diventano fatti

Pd, proposte che diventano fatti

Sono passati sedici mesi dall’inizio della XVII legislatura e, come di consueto, abbiamo ritenuto utile riepilogare e riordinare i dati principali dell’attività – sia legislativa, sia di indirizzo e di controllo – riguardanti tanto l’Assemblea nel suo complesso, quanto il lavoro svolto dal nostro gruppo parlamentare. Un gruppo numeroso, tra i più importanti della storia repubblicana, di cui diamo conto in tutte le sue articolazioni, tra Commissioni permanenti, bicamerali, d’inchiesta e Giunte.

È vero: questi mesi possono sembrare un tempo non particolarmente lungo, a voler usare come parametro i tempi “tradizionali” della politica e dei lavori della Camera. Ma a rendere questa prima fase della legislatura particolarmente intensa e complessa sono stati i tanti e diversi passaggi affrontati a partire dalle elezioni politiche del febbraio 2013: prima la costituzione di un governo cosiddetto di “larghe intese”, poi la frattura all’interno del centrodestra e il delinearsi di un nuovo perimetro della maggioranza, infine – lo scorso febbraio – la formazione di un nuovo esecutivo, con il ruolo ancora una volta centrale svolto dal Partito democratico, impegnato direttamente e ai massimi livelli nell’azione di governo.

A fianco, o se si vuole all’interno di questi passaggi di natura politica, se ne possono registrare altri di tipo più squisitamente parlamentare, segnati in particolare dall’approvazione di misure volte a contrastare la crisi economica e finanziaria e a promuovere, finalmente, quella fase di crescita e sviluppo che il Paese attende da anni.

Attraverso l’elaborazione dei dati e alcuni approfondimenti tematici sui principali provvedimenti approvati, si è tentato di dar conto della complessa fase che l’Italia sta affrontando e, soprattutto, di far emergere quanto l’attività del gruppo PD alla Camera si sia caratterizzata per un impegno costante, da un punto di vista sia quantitativo, sia qualitativo. Ne sono prova i dati relativi alle presenze in Aula, agli atti di indirizzo, alle proposte di legge di iniziativa dei nostri parlamentari – alcune delle quali sono state approvate definitivamente – e più in generale lo dimostra il contributo determinante che i deputati del PD hanno saputo dare per migliorare ulteriormente alcuni provvedimenti presentati dal Governo, soprattutto quando si sono affrontati i temi della crescita, appunto, come anche del lavoro, della giustizia, dei diritti.

Ci auguriamo, dunque, che le pagine che seguono, con i dati che contengono e la sintetica illustrazione di alcuni provvedimenti, possano contribuire a far conoscere ancora meglio il lavoro parlamentare svolto e, al tempo stesso, a mettere a fuoco i temi e gli indirizzi per i mesi che verranno.

Scarica la pubblicazione

Argomenti: