I lavori della Camera in diretta

Fondo sanitario nazionale, 500 milioni in più per la Lombardia

Fondo sanitario nazionale, 500 milioni in più per la Lombardia

Le Regioni hanno approvato martedì 5 agosto il riparto del Fondo sanitario nazionale 2014, per un totale 107,2 miliardi di euro. Per la prima volta, oltre al criterio base della popolazione pesata, sono stati presi in considerazione anche l’incremento della popolazione, il riequilibrio e riallineamento alla media pro capite per accorciare gli eventuali gap regionali, l’aumento dei costi su beni calcolati su base Istat e infine quello della premialità.


Rispetto ad una media nazionale di 1.806 euro, saranno sei le Regioni che si attesteranno al di sopra di questa soglia: Lazio, Campania, Liguria, Bolzano, Lombardia e Basilicata. Chi guadagnerà di più è il Lazio, che, con 1.839 euro di quota pro capite, fa registrare uno scostamento verso l’alto di 33 euro rispetto alla media. Tra quelle al di sotto, invece, fanalino di coda è il Friuli Venezia Giulia che con una quota di 1.762 euro vede le sue risorse al di sotto di 44 euro rispetto alla quota media.

(dati elaborati da Angelo Mastrillo, segretario della Conferenza nazionale Corsi i laurea delle professioni sanitarie – fonte)

Argomenti: