Vigili del fuoco, mille assunzioni. Carnevali: Bergamo si dia da fare

Tra le tante criticità sulla sicurezza, c’è uno spiraglio sul problema dell’organico dei vigili del fuoco. A farlo sapere la deputata del Pd Elena Carnevali che informa in un comunicato stampa di «un incremento di organico e l’assunzione di più di 1.000 unità per il Corpo dei Vigili del Fuoco».

«Ovviamente la competenza della distribuzione territoriale spetta al Ministero dell’Interno, ma sarà mia cura e dei parlamentari bergamaschi del Pd segnalare di nuovo la condizione della Provincia di Bergamo, nell’ottica di una particolare attenzione alle zone sottodotate – spiega -. I numeri parlano con chiarezza: un vigile del fuoco ogni 3.770 abitanti nella nostra Provincia, contro una media nazionale di uno ogni 1.500».

E la Carnevali ne è certa: «Bergamo non può essere esclusa da questa opportunità! Allo stesso modo, va corretta con un provvedimento quella norma frutto di una burocrazia talora mortificatrice che non riconosce nemmeno il pagamento delle visite per chi intraprende la selezione per diventare volontario. Meritano tutto il nostro impegno coloro che quotidianamente garantiscono l’incolumità delle persone, l’integrità dei beni e la nostra sicurezza: a loro vanno anche la nostra riconoscenza e stima».

Continua a leggere qui.

L’Eco di Bergamo.it, 4 agosto 2014

Argomenti:
Persone: