I lavori della Camera in diretta

Da oggi è in vigore la Convenzione di Istanbul

Da oggi è in vigore la Convenzione di Istanbul

Azioni concrete per proteggere le donne dalla violenza di genere. È l’obiettivo della Convenzione di Istanbul, che oggi entra in vigore in undici Paesi che fanno parte del Consiglio d’Europa, tra cui l’Italia.
Camera vota ratifica Convenzione IstanbulLa Convenzione di Istanbul è il primo strumento internazionale vincolante sul piano giuridico per prevenire e contrastare la violenza contro le donne e quella domestica, che in Italia non viene denunciata nel 90 per cento dei casi.
Dall’inizio dell’anno, qui da noi, sono 36 le donne uccise in seguito a episodi di violenza di genere. Dodici mesi fa erano il doppio ma tanto rimane ancora da fare.
La Convenzione di Istanbul si fonda su tre principi: prevenzione, protezione e punizione. I primi due sono fondamentali per eliminare un fenomeno molto diffuso in tutto il mondo, a cominciare dall’Europa.
La legge 119 del 15 ottobre 2013, che ha convertito il decreto legge n. 93 dell’14 agosto 2013, ha introdotto alcune misure importanti che vanno nella direzione indicata dalla Convenzione.
Il «Piano di azione straordinario contro la violenza sessuale e di genere», connesso alla legge 119, rappresenta uno strumento essenziale nell’applicazione della Convenzione e il governo ha preso impegni precisi per il mese di ottobre.

Argomenti: