I lavori della Camera in diretta

Ragazzini autistici maltrattati, mamme e papà in lacrime dopo aver visto il video choc

Ragazzini autistici maltrattati, mamme e papà in lacrime dopo aver visto il video choc

La scoperta della stanza degli orrori nella Casa di Alice, centro per ragazzi e bimbi autistici, e l’arresto del coordinatore con 4 operatrici, ha avuto l’effetto di un terremoto sulla Riviera delle Palme e lungo la Vallata del Tronto, dove si trovano dislocati i 7 Comuni che partecipano al progetto. […]

Un momento della conferenza stampa della delegazione del Pd
Un momento della conferenza stampa della delegazione del Pd

Intanto al Comune di Grottammare, durante l’incontro fra i sette sindaci dei Comuni interessati, presente l’Asur, e l’Ambito 21, è stato deciso di tenere aperta la struttura che non è sotto sequestro, ad eccezione della stanza di contenimento. Ieri i familiari di 4 ragazzi hanno deciso di rivolgersi ugualmente alla Casa di Alice dove sono arrivati 5 operatori nuovi a garantire il servizio. Altri hanno preferito il servizio a domicilio o il centro Cediser di San Benedetto. C’è anche chi ha deciso di far tornare i figli già da lunedì, come nel caso di Savino Cecere, che ha due gemelli con la stessa disabilità. «Noi ci fidavamo ciecamente degli operatori. Una spinta o uno strattonamento ci sta, ma la stanza dove i ragazzi venivano messi nudi e costretti a urinarsi addosso, no. Uno dei miei figli è pesantemente coinvolto e mia moglie da quando ha visto quelle immagini non smette di piangere». Ieri a Grottammare è arrivata anche la commissione del Pd a fare un sopralluogo, con l’onorevole Davide Faraone e Elena Carnevali entrambi del dipartimento del Welfare e l’onorevole Luciano Agostini. Unanime la condanna, la vicinanza alle famiglie, l’impegno a rivedere il progetto.

Il Resto del Carlino, 17 luglio 2014

Argomenti: