Ddl ludopatia, gli emendamenti agli articoli 5, 6 e 8 approvati

Ddl ludopatia, gli emendamenti agli articoli 5, 6 e 8 approvati

Prosegue in Commissione affari sociali l’esame degli emendamenti al testo unificato che contiene «Disposizioni per la prevenzione, la cura e la riabilitazione della dipendenza da gioco d’azzardo patologico».

Nella giornata di ieri sono stati votati gli emendamenti agli articoli 5, 6 e 8.

Questi sono quelli approvati:

Articolo 5

Emendamento 5. 2. Capone, Gelli, Basso.

Al comma 1, aggiungere infine le seguenti parole: , anche ove istituiti attraverso gli osservatori regionali sulle dipendenze.

Emendamento 5. 4. Nicchi, Piazzoni, Aiello, Quaranta, Franco Bordo (nuova formulazione).

Al comma 2, lettera c), sostituire le parole: entro un anno dall’entrata in vigore della presente legge con le seguenti: entro sei mesi dalla sua istituzione

 

Emendamento 5. 7, Carnevali, Capone, Basso (nuova formulazione).

Al comma 2, lettera d), sostituire le parole: programma corsi con le seguenti: definisce linee giuda per lo svolgimento di corsi.

 

Emendamento 5. 10. Beni, Capone, Basso, Piccione (nuova formulazione).

Al comma 2, dopo la lettera d), aggiungere la seguente:

e) propone al Ministero della salute le caratteristiche del logo identificativo «no slot» di cui al successivo articolo 10-bis, nonché le modalità per il suo rilascio in uso e per la revoca dell’uso.

Conseguentemente, dopo l’articolo 10 inserire il seguente:

Art. 10-bis. – (Logo identificativo «no slot»).

1. Gli esercizi commerciali e i circoli privati che non installano apparecchi per il gioco lecito previsti dall’articolo 110, comma 6, lettera a) e b) del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza di cui al regio decreto 18 giugno 1931, n. 773 e successive modificazioni, possono richiedere il rilascio in uso del logo identificativo «no slot».

2. Con apposito decreto da emanarsi entro sei mesi dalla data di entrata in vigore della presente legge il Ministero della salute, su proposta dell’Osservatorio, definisce le condizioni per il rilascio in uso del logo identificativo, nonché per la revoca del suo utilizzo.

3. Le funzioni di vigilanza e controllo sull’osservanza del corretto utilizzo del logo identificativo «no slot», sulla base delle linee guida indicate nel decreto di cui al comma 2, sono effettuate dai Comuni nei quali sono ubicati gli esercizi commerciali e i circoli privati.

 

Emendamento 5. 11. Baroni, Cecconi, Dall’Osso, Di Vita, Silvia Giordano, Grillo, Lorefice, Mantero.

Al comma 2, dopo la lettera d), aggiungere la seguente:

e) raccoglie le osservazioni dei cittadini o di associazioni in merito al rispetto del divieto di propaganda pubblicitaria dei giochi con vincite in denaro provvedendo alla comunicazione alle autorità competenti.

Emendamento 5. 15. Carnevali, Gelli, Capone, Basso, Piccione.

Al comma 3, lettera a), sostituire la parola: componenti con la seguente: esperti.

 

Emendamento 5. 14. Gigli.

Al comma 3, lettera a), sostituire le parole: uno dal Ministero della salute con le seguenti: due dal Ministero della salute, conseguentemente sopprimere le parole: uno dal Ministero dello sviluppo economico.

Emendamento 5. 16. Capone, Miotto (nuova formulazione).

Al comma 3, lettera b) sostituire le parole: per le tossicodipendenze con le seguenti: delle dipendenze patologiche

Emendamento 5. 13. Miotto, Gelli, Capone, Amato (nuova formulazione).

Al comma 3, dopo la lettera e), aggiungere la seguente:

f) tre esperti nella cura delle dipendenze designati dal Ministro della salute.

Articolo 6

Emendamento 6. 8. Miotto, Capone, Amato.

Al comma 1, sostituire le parole: Ministero dell’economia e delle finanze con le seguenti: Ministero della salute.

Conseguentemente al comma 2, sopprimere le parole: di concerto con il Ministero dell’economia e delle finanze.

 

Emendamento 6. 2. Nicchi, Piazzoni, Aiello, Quaranta, Franco Bordo.

Al comma 1, sostituire le parole: rischio del gioco d’azzardo con le seguenti: rischio connessi al gioco d’azzardo.

Emendamento 6. 5. Beni, Capone, Basso, Piccione (nuova formulazione).

Sostituire il comma 2 con il seguente:
2. Il Ministero della salute, su proposta dell’Osservatorio, predispone apposite campagne di informazione e sensibilizzazione rivolte ai cittadini e finalizzate:
a) ad aumentare la consapevolezza sui fenomeni di dipendenza correlati al gioco d’azzardo nonché sui rischi che ne derivano per la salute;
b) a pubblicizzare il sito internet di cui all’articolo 4, al fine di fornire informazioni sui servizi predisposti dalle strutture pubbliche e del terzo settore per affrontare il problema della dipendenza da gioco d’azzardo;
c) ad informare i genitori e le famiglie sui programmi di filtraggio e blocco dei giochi on line;
d) a diffondere la conoscenza del logo identificativo «no slot» di cui al successivo articolo 10-bis.

Emendamento 6. 12. Carnevali, Gelli, Capone, Basso, Piccione.

Al comma 4, sostituire le parole: delle sale da gioco con le seguenti: dei luoghi dove vengono effettuati giochi a pagamento.

Emendamento 6. 13. Baroni, Cecconi, Dall’Osso, Di Vita, Silvia Giordano, Grillo, Lorefice, Mantero.

Al comma 4, primo periodo, dopo le parole: è obbligatorio esporre aggiungere le seguenti: in modo visibile e nelle vicinanze delle postazioni di gioco.

Conseguentemente, al medesimo comma, secondo periodo, dopo le parole: Presso i medesimi locali aggiungere le seguenti: in maniera visibile e immediatamente individuabile.

 

Articolo 8

Emendamento 8. 7. Miotto, Carnevali, Gelli, Capone (nuova formulazione).

Al comma 2, sostituire le parole: da intrattenimento, ai videogiochi e ai giochi online con le seguenti: da intrattenimento e ai videogiochi previsti dall’articolo 110, comma 6, lettera a) e b) e del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza di cui al regio decreto 18 giugno 1931, n. 773 e successive modificazioni nonché ai giochi on line.

 

Argomenti: