Manifestazione di Forza Nuova a Venezia

Al Ministro dell’interno, per sapere,

premesso che

– la formazione politica di estrema destra “Forza Nuova” sta promuovendo per sabato 29 marzo una manifestazione con il motto “marceremo su Venezia”, dalla chiara impronta neofascista;
– l’obiettivo esplicito di tale manifestazione è il Comune di Venezia, e in particolare le sue politiche di integrazione e inclusione, che ne hanno fatto un modello di welfare urbano e promozione culturale largamente riconosciute
che nel corso delle ultime settimane la medesima organizzazione ha più volte e reiteratamente attaccato le scelte dell’amministrazione comunale di Venezia in materia di protezione e tutela delle marginalità, di promozione dei diritti civili e sociali;
– che sono concreti i rischi di una degenerazione di tale manifestazione;
– che associazioni e personalità del mondo civile e culturale veneziano si stanno mobilitando per tenere nella stessa giornata una grande mobilitazione pacifica per ribadire e riaffermare le scelte di civiltà fatte dall’Amministrazione comunale di Venezia con le proprie politiche;

se intenda verificare l’opportunità di autorizzare lo svolgimento di una manifestazione che fin dal titolo riecheggia e si richiama esplicitamente ad un’ideologia discriminatoria, razzista e xenofoba.

Mognato (primo firmatario), Martella, Murer, Moretto, Zoggia, Naccarato, Narduolo, Rotta, Sbrollini, Zardini, Miotto, Rubinato, Fiano, Crivellari, D’Arienzo, Carnevali, Marcon

Interrogazione presentata il 20 marzo 2014

Argomenti: