I lavori della Camera in diretta

Slot degli aeroporti, approvato emendamento che scongiura le gare d’appalto

Slot degli aeroporti, approvato emendamento che scongiura le gare d’appalto

Le Commissioni Bilancio e Attività produttive della Camera hanno approvato sabato 1 febbraio l’emendamento che modifica il comma 14 dell’articolo 13 del piano “Destinazione Italia”.

La norma prevede che «i gestori di aeroporti che erogano contributi, sussidi o ogni altra forma di emolumento ai vettori aerei in funzione dell’avviamento e sviluppo di rotte destinate a soddisfare e promuovere la domanda nei rispettivi bacini di utenza, devono esperire procedure di scelta del beneficiario che siano concorrenziali, trasparenti e tali da garantire la più ampia partecipazione dei vettori potenzialmente interessati, secondo modalità da definirsi con apposite Linee guida adottate dal Ministro delle infrastrutture e dei trasporti entro trenta giorni dalla data di entrata in vigore del presente decreto».

Con l’approvazione dell’emendamento è scongiurata l’ipotesi di gare d’appalto a evidenza pubblica per introdurre o modificare gli slot delle compagnie aeree, mentre le decisioni continueranno a essere prese in base ad accordi diretti tra gli aeroporti e le compagnie aeree.

 

Emendamento 13.99

Al comma 14, sostituire le parole: esperire procedure di scelta del beneficiario che siano concorrenziali trasparenti e tali da garantire con le seguenti: assicurare la trasparenza garantendo;

Conseguentemente, al comma 15, sostituire le parole: l’esito delle procedure previste dal con le seguenti: le modalità di pubblicità relative ai principi di cui al.

Nuova formulazione

Al comma 14:

   a) sopprimere le parole: «che siano concorrenziali, »;

   b) dopo le parole: «Ministro delle infrastrutture e dei trasporti» inserire le seguenti: «, sentiti l’Autorità di regolazione dei trasporti e l’Ente Nazione per l’Aviazione Civile,».

   c) dopo le parole: «entrata in vigore» inserire le seguenti: «della legge di conversione».

   Conseguentemente al comma 15, dopo la parola: «comunicano» inserire le seguenti: «all’Autorità di regolazione dei trasporti e».

Giovanni SANGA, Elena CARNEVALI

Emendamento approvato nella seduta del 1 febbraio 2014 dalle Commissioni riunite Finanze e Attività produttive

L'iter del provvedimento
Argomenti: