L’Italia del 12 dicembre

L’Italia del 12 dicembre

«Sono passati 44 anni dalla strage di Piazza Fontana e in questi giorni in cui si paventa il rischio di una nuova strategia stragista è sconcertante pensare che in Italia, un Paese colpito al cuore dalle stragi, a oggi non esista il reato di depistaggio», dichiara Paolo Bolognesi, presidente dell’ Unione dei Familiari delle Vittime per Stragi e deputato Pd autore della proposta di legge per istituire il reato di depistaggio.

La proposta di legge prevede che siano sanzionati tutti i comportamenti omissivi dei pubblici ufficiali, tenuti anche nel corso di procedimenti penali, concernenti i reati di associazione mafiosa, traffico di droga, nonché traffico illegale di armi, di materiale nucleare, chimico e biologico. Ieri la proposta di legge è stata incardinata in Commissione Giustizia alle Camera dei Deputati e dovrebbe andare in Aula per la votazione all’inizio del prossimo anno. (Ansa)

Argomenti: