I lavori della Camera in diretta

Sindrome da talidomide, approvati gli emendamenti

Prende forma il testo unico sull’indennizzo in favore delle persone colpite da sindrome da talidomide. Oggi la Commissione affari sociali ha approvato i due emendamenti presentati al testo che il comitato ristretto aveva preparato e che era stato presentato alla commissione in una delle precedenti sedute. Si avvicina anche il momento del passaggio in Aula. Come ha comunicato il presidente Pierpaolo Vargiu, infatti, il provvedimento è stato segnalato dal gruppo del Popolo della libertà alla Conferenza dei presidenti di gruppo al momento della predisposizione del calendario dei lavori per il mese di novembre. Resta in piedi l’ipotesi di chiedere la sede legislativa.
Questo è il testo degli emendamenti approvati:

ART. 1

Al comma 1, alinea 1-bis, sostituire la parola: 1957 con la seguente: 1958.
1.1. Cecconi, Baroni, Dall’Osso, Di Vita, Silvia Giordano, Grillo, Lorefice, Mantero.

(Approvato)

 

Dopo il comma 2, aggiungere il seguente:

3. Agli oneri derivanti dall’attuazione del comma 1, pari a 600.000 euro a decorrere dal 2014, si provvede mediante corrispondente riduzione del Fondo per interventi strutturali di politica economica, di cui all’articolo 10, comma 5, del decreto-legge 29 novembre 2004, n. 282, convertito, con modificazioni, dalla legge 27 dicembre 2004, n. 307. Il Ministero dell’economia e delle finanze è autorizzato ad apportare, con propri decreti, le occorrenti variazioni di bilancio.

1.2. Il relatore Benedetto Francesco Fucci

(Approvato)

 

Dopo l’articolo 1, aggiungere il seguente:

ART. 2.

(Entrata in vigore).

1. La presente legge entra in vigore il 1 gennaio 2014.

1.01. Il relatore Benedetto Francesco Fucci

(Approvato)

L’emendamenti Cecconi circoscrive ai soggetti nati nel 1958 il riconoscimento dell’indennizzo in favore delle persone affette da sindrome da talidomide, tenendo conto delle preoccupazioni espresse dal Governo di fronte al rischio di un ampliamento eccessivo dell’indennizzo ad anni in cui il farmaco non era in commercio.

Il testo modificato da questi emendamenti sarà trasmesso alle commissioni competenti per l’acquisizione dei rispettivi pareri.

Argomenti: