Femminicidio, Carnevali e Locatelli: importante passo avanti

Femminicidio, Carnevali e Locatelli: importante passo avanti

“Il decreto sul femminicidio rappresenta un primo importante passo avanti nella lotta contro la violenza sulle donne che per la prima volta passa da fatto strettamente privato a una questione pubblica, con un intervento non più straordinario ma strutturato”. Lo affermano in un comunicato congiunto le deputate bergamasche Elena Carnevali del Pd e Pia Locatelli del Psi. “Il decreto è stato migliorato in Parlamento, grazie anche al contributo delle Associazioni femminili che sono le vere esperte sul tema, spostandone l’impostazione da punitiva a preventiva. Tra le cose positive – proseguono le deputate bergamasche – c’è senza dubbio il coinvolgimento del Ministero dell’Istruzione con la maggiore attenzione sul tema dell’educazione che è la vera prevenzione e lo stanziamento di un fondo che per la prima volta riconosce il ruolo fondamentale delle Case rifugio e dei centri antiviolenza. Restano delle perplessità come l’introduzione della irrevocabilità della querela che va monitorata perché potrebbe produrre l’effetto inverso disincentivando le denunce, e l’esiguità della cifra destinata che va senza dubbio potenziata. La cosa più importante però – concludono Carnevali e Locatelli – che una volta approvata definitivamente la legge che poi ci sia l’impegno di tutti nel farla rispettare”

Argomenti: