I lavori della Camera in diretta

Femminicidio, programmati i lavori in commissione

Femminicidio, programmati i lavori in commissione

Comincerà venerdì 6 settembre l’iter in commissione del disegno di legge di conversione del decreto per il contrasto della violenza conto le donne, approvato dal Consiglio dei ministri lo scorso 8 agosto. Lo ha stabilito l’ufficio di presidenza delle Commissioni affari costituzionali e giustizia, riunitosi mercoledì mattina.

I lavori inizieranno il 6 settembre alle 9.30 con l’illustrazione del provvedimento da parte dei due relatori, Francesco Paolo Sisto (Pdl) e Donatella Ferranti (Pd), presidenti delle due commissioni. Le giornate di martedì 10 e mercoledì 11 saranno dedicati alle audizioni, che dovrebbero vedere davanti alle commissioni il primo Presidente di Cassazione, i rappresentanti dell’Anm e delle Camere penali, una serie di esperti, tra i quali anche operatori dei centri anti-violenza. Sarà inoltre messo a disposizione delle commissioni il risultato dell’indagine conoscitiva parlamentare sul fenomeno della violenza contro le donne. Il decreto non dovrebbe andare in Aula prima del 20 settembre, ma per conoscere la data precisa bisognerà attendere la riunione dei capigruppo prevista per mercoledì 5 settembre.

Positivo il commento di Walter Verini, capogruppo Pd in Commissione giustizia: «Fin dalla prossima settimana le due commissioni saranno in grado di procedere speditamente per approvare in breve tempo un provvedimento molto atteso e che affronta efficacemente la prevenzione e il contrasto alla violenza sulle donne. L’impegno del Partito Democratico prosegue in modo da approvare il decreto rapidamente grazie anche ad un dibattito parlamentare che arricchisca il provvedimento».

Argomenti: