I lavori della Camera in diretta

Isee, Lenzi: «Migliorarlo sulle questioni sociali»

«Sul nuovo ISEE – l’Indicatore della situazione economica equivalente che serve, tra le altre cose, per accedere ai servizi sociali o per pagare le rette – il nostro giudizio è positivo, anche se al decreto del Governo possono essere sicuramente apportati alcuni correttivi e miglioramenti». Lo dichiara Donata Lenzi, capogruppo Pd in commissione Affari sociali.

«Abbiamo chiesto al Governo, infatti, di aumentare in modo equo le franchigie, di riconoscere la disabilità e prevedere sgravi per le famiglie con bambini disabili. Sul tema delle famiglie numerose, inoltre, abbiamo chiesto al Governo di considerare i figli a carico, non soltanto quelli sotto i 18 anni, tenendo conto anche della necessità di queste famiglie numerose di avere una casa più grande e quindi sgravi più consistenti Abbiamo inoltre pensato – prosegue l’esponente del Pd – alla situazione del genitore da solo con figli piccoli invitando il governo a prevedere un apposito intervento».

Donata Lenzi, capogruppo Pd in Commissione affari sociali
Donata Lenzi, capogruppo Pd in Commissione affari sociali

«Non è stato possibile accogliere tutte le richieste che sono pervenute, anche perché è difficile capire che cosa succederà concretamente con questo nuovo strumento. Ed è proprio per questo – conclude Lenzi – che considero uno dei risultati più importanti aver ottenuto l’impegno del governo a monitorare, insieme alle forze sociali, l’applicazione del nuovo Isee, in modo da valutarne l’effettivo impatto e possibili ulteriori correttivi».

(fonte: deputatipd.it)

Argomenti: