I lavori della Camera in diretta

Calderoli inqualificabile: chieda scusa e si dimetta

Calderoli inqualificabile: chieda scusa e si dimetta

“Le parole del senatore Calderoli nei confronti della ministra Kyenge nel corso della sua visita a Bergamo sono inqualificabili. I toni razzisti e insultanti, usati più volte da esponenti della Lega verso la Ministra, sono sempre inaccettabili, ma lo sono ancor di più se arrivano da un rappresentante delle massime istituzioni come è il vicepresidente del Senato”. Lo affermano in una dichiarazione congiunta le deputate bergamasche Pia Locatelli e Elena Carnevali.

“Calderoli, le cui affermazioni contrastano nettamente con il calore e l’affetto con cui le cittadine e i cittadini bergamaschi hanno accolto Cécile Kyenge, non rappresenta i sentimenti del Paese e del nostro Parlamento. Chiediamo quindi che presenti, oltre che le doverose scuse formali alla Ministra, le sue immediate dimissioni”.

Argomenti: