F35, approvata la mozione unitaria di maggioranza

F35, approvata la mozione unitaria di maggioranza

La Camera ha approvato, con 381 sì la mozione dalla maggioranza sugli F35. I no sono stati 149. In precedenza era stata bocciata la mozione di Sel con 378 voti contrari e 136 voti a favore.

Il documento impegna l’Esecutivo al «pieno rispetto di quanto previsto dall’articolo 4 della legge 244/2012 allo scopo di garantire al Parlamento di esercitare le proprie prerogative» e a «dare impulso a concrete iniziative per la crescita della dimensione di difesa comune europea in una prospettiva di condivisa razionalizzazione della spesa».
La mozione è stata sottoscritta dai capigruppo di Pd, Pdl e Scelta Civica alla Camera. Tra i punti che impegnano il Governo figura anche «l’impulso, a partire dal Consiglio europeo di dicembre, a concrete iniziative per la crescita della dimensione di Difesa comune europea in una prospettiva di condivisa razionalizzazione della spesa».
Rispetto al testo votato dal gruppo Pd questa mattina, si è sostituita l’espressione «nessuna acquisizione» con « ulteriore acquisizione». La mozione del Pd prevedeva infatti l’impegno per il governo «a non procedere a nessuna fase di acquisizione degli F35 senza che il Parlamento si sia espresso nel merito ai sensi della legge 244 del 2012». Si è raggiunta l’intesa in maggioranza sostituendo la parola «nessuna» con « ulteriore».

Argomenti: