I lavori della Camera in diretta

La Camera approva il decreto sul pagamento dei debiti della Pa

La Camera dei Deputati ha approvato oggi all’unanimità la conversione del decreto legge predisposto dal governo Monti per il pagamento di 40 miliardi di euro di debiti della Pubblica amministrazione nei confronti di imprese private.

Per il Partito democratico soddisfazione è stata espressa da Antonio Misiani: «L’approvazione all’unanimità alla Camera del decreto legge che sblocca 40 miliardi di pagamenti arretrati della Pubblica amministrazione verso le imprese è un fatto di grande rilevanza. È la più grande ed efficace manovra di stimolo economico da molti anni a questa parte – ha aggiunto – ma soprattutto è la riparazione di una grande vergogna italiana, quella di migliaia di imprese strangolate dall’impossibilità di riscuotere i crediti verso il settore pubblico. Personalmente, è il coronamento di una lunga (e misconosciuta) battaglia iniziata nel 2010 insieme a Marco Beltrandi, Stefano Imbruglia». «A questo primo, importante passo verso la ripresa – ha proseguito Misiani – ora ne devono seguire altri, tra cui rivestono particolare urgenza il rifinanziamento della cassa integrazione in deroga, la proroga e l’allargamento della moratoria dei mutui delle imprese, un piano per l’occupazione giovanile».

Durante l’esame a Montecitorio è stato approvato un emendamento che esclude scuola, università e ricerca dai tagli lineari ai ministeri previsti a partire dal 2015 per una cifra di oltre 570 milioni all’anno.

Il provvedimento passa ora all’esame del Senato.

Argomenti: