Il discorso d’insediamento di Napolitano

Giorgio Napolitano inizia il suo secondo mandato da Presidente della Repubblica giurando davanti al Parlamento in seduta comune. Nel discorso di insediamento dichiara: «La rielezione sottopone a seria prova le mie forze». Poi critica il Parlamento: «Basta tatticismi, ora le riforme. Attenzione a pulsioni eversive: no a conflitti tra piazza e Parlamento».

Argomenti: